PUBBLICAZIONE GPS E RICORSI AL TAR: INIZIATIVA FLP SCUOLA FOGGIA

L’Ufficio Scolastico territoriale di Foggia ha pubblicato le GPS  relative alla provincia di Foggia.
L’Ordinanza ministeriale, come abbiamo più volte denunciato, inopinatamente e inspiegabilmente non prevede, come sempre accaduto nel passato, la pubblicazioni di una graduatoria provvisoria per consentire la presentazione di reclami e la correzioni di errori.
La FLP ha però subito suggerito a tutti coloro che avevano ravvisato errori ed omissioni di presentare una richiesta di modifica e correzioni in autotutela per la quale si è anche fornita la relativa modulistica. Il 14 settembre l’Ufficio ha provveduto a ripubblicare le GPS accogliendo solo in casi eccezionali i reclami presentati.
Allo stato purtroppo, alla luce della pubblicazione che deve ritenersi definitiva delle GPS, fatto salvo casi particolarissimi che l’Ufficio potrà rettificare nei prossimi giorni, purtroppo l’unica soluzione per contestare errori ed omissioni di valutazioni resta quella del ricorso giudiziario.
E’ opportuno precisare subito, anche a ulteriore riprova e conferma della serietà con cui questa Organizzazione Sindacale intende tutelare i lavoratori precari della scuola, che il ricorso avverso le GPS dovrà essere presentato anche da chi eventualmente ha già presentato ricorso contro l’ordinanza ministeriale n. 60 del 10 luglio di istituzione delle GPS poiché l’omessa impugnazione delle GPS renderebbe vano il ricorso contro l’ordinanza già presentato.
Proprio in virtù di questa esigenza tecnica processuale, la FLP, anche al fine di tener conto delle necessità dei precari della scuola, ha da sempre ritenuto opportuno concentrare l’eventuale contenzioso solo in questa fase finale per evitare duplicazione di costi inutili e dare maggiore utilità.Infatti ora sarà possibile presentare ricorso sia per coloro nei confronti dei quali è stata non correttamente applicata la suddetta ordinanza e dunque non sono stati riconosciuti titolo o servizi ma anche per coloro che non si sono visti riconoscere titolio o servizi o gli stessi sono stati riconosciuti in maniera inferiore rispetto a quanto avveniva con le Graduatorie di Istituto in virtù di quanto previsto nell’ordinanza poiché allo stato è possibile ancora impugnare la stessa ordinanza e le relative GPS.
I ricorsi verranno presentati in maniera collettiva davanti al TAR Puglia o al TAR Lazio a seconda della tipologia di contestazione che si andranno a sollevare e sono in imminente scadenza.
A tale proposito in allegato si fornisce un modulo articolato di richiesta di adesione al ricorso in cui oltre ad indicare le informazioni personali devono riportarsi le contestazioni o problematiche individuate sulla base delle alternative fornite nello stesso modello.

E’ importante e necessario inviare il modulo di adesione o a mezzo mail all’indirizzo  ricorsigps@libero.it oppure consegnandolo direttamente alla sede della FLP entro e non oltre venerdì 25 settembre.

Successivamente provvederemo a contattarvi per gruppi omogenei in modo da fornirvi a mezzo di riunioni, eventualmente anche telematiche, con la  presenza del nostro legale di fiducia Avv. Nicola Parisi tutte le informazioni necessarie a comprendere il contenuto del ricorso e ad illustrarvi i relativi tempi, costi e benefici.